Luoghi

Tartufo a Milano: 5 ristoranti (e 5 piatti must) in cui gustarlo al top

Giorgia Giuliano
30 Ottobre 2019

Non ci saranno le colline tutt’intorno ma ci sono senz’altro altre elevazioni. E queste sono i piatti che Milano la bella e la grigia, la gialla e la fritta, la nordica e internazionale, mette in tavola in questo periodo che profuma forte di tartufo.

Nero o bianco, di langa o marchigiano, il tartufo alla milanese è un’opportunità di stagione necessaria a coccolarsi. Ne fioccano scaglie sulle fondute, sulle tartare di carne cruda, sui tajarin tirati a mano: il tartufo appare come rinforzo di un piatto e nei fatti non fa che svoltarne il sapore. Assieme al prezioso fungo una materia prima si riscopre, proprio come quando ci si cimenta in qualcosa di nuovo. È una sorta di presa di coscienza da parte di quello stesso piatto, un’aggiunta di valore e un vizietto che ogni tanto ci si può concedere: il tartufo ci corteggia il palato ed è bene lasciarglielo fare.

Dove farsi corteggiare? Milano è la culla delle alternative. C’è il ristorante che rassicura il palato più classico, la pizzeria a cui le foglie di basilico non bastano, il dessert dalla dolce aggiunta.

Ecco allora 5 proposte per il vostro momento di truffle-mania: luoghi, insomma, dove non mancano le scaglie, in cinque ambienti differenti per format, stili e atmosfera – dal pop all’elegante, dal bancone all’angolino intimo.

La Veranda – Four Seasons Hotel
L’Executive Chef Fabio Borraccino parla (e cucina) chiaro: dal 7 novembre 2019 e per un mese intero il ristorante La Veranda offrirà un menu di 7 portate interamente a base di tartufo, nero e bianco, realizzato in tandem con Savini Tartufi e Montevertine Vini. Le carni più diverse e persino le creme perfette così come sono, senza nient’altro, accettano con piacere di essere travolte e stravolte da un sapore forte come quello del tartufo che di certo non si fa stravolgere.
Il piatto imperdibile: il Royale di lepre con garganelli al caprino, melograno e tartufo bianco.
Via Gesù, 6/8

Tartufi & Friends
Qui si pranza e si cena anche al bancone. Un format che innanzitutto si respira. Tartufi & Friends gioca in casa con un menu perennemente tartufocentrico. Non più di 5 ingredienti per piatto: è un divieto (ma infondo che divieto?) dello chef Luca Mauri. Ma qui, nel tempio gastronomico del tartufo a Milano, oltre alla costoletta di vitella alla milanese, ad essere imperdibili sono soprattutto i drink. Quasi tutti, dei decori e nei gusti, a base di tartufo.
Il drink imperdibile: il Gin Tonic al tartufo, con scaglie, miele al tartufo e tonica. Il Gin – che in questi anni sta vivendo il suo momento di gloria al bancone – è infuso al tartufo.
Corso Venezia, 18

Roses Pizza & More
Di recente apertura all’interno del Rosa Grand Milano (Starhotels Collezione), la pizzeria gourmet in formato hotellerie ha le mani di Luca De Berardinis a lavorare gli impasti. Una pizza impettita, materia prima selezionata, aspetto riconoscibile e assaggio da cinque stelle. La pizzeria Roses Pizza & More è per davvero tanto altro. Accanto alle proposte più classiche (e sempre ben accette), ci sono quelle un po’ più sfiziose che tra gli ingredienti annoverano anche il buon tartufo.
La pizza imperdibile: Mortadella al tartufo. L’impasto della pizza è realizzato con farina di soia. Ci sono stracciatella, mozzarella di bufala, datterini gialli una generosa distesa di mortadella al tartufo.
Via Cesare Beccaria, 4

Tartufotto by Savini Tartufi
Il ristorante Tartufotto è come un poker d’assi. Vale a dire che è vincente, soprattutto perché anche lui è un format tartufo-oriented. All’estremo di ogni estremismo, il locale è un po’ quell’ “E se…?” che ci domandiamo tutte le volte che ci ritroviamo ad assaporare un classico della cucina italiana. E se la carbonara avesse il tartufo? E se lo avesse addirittura il ragù? Tartufotto risponde –ma soltanto se seduti a tavola. E se il tartufo fosse fast, come sarebbe?
Rispondiamo noi, con il piatto imperdibile: il Tartufotto Burger con carne di manzo, pomodorini confit, cipollotto all’agro, senape, maionese e zucchine arrostite.
Via Cusani, 8

Ristorante Piazza Repubblica
Quand’è tempo di tartufi, il ristorante Piazza Repubblica è un’ottima tavola di riferimento. Si può optare per un menù completamente a base di tartufo bianco pregiato e per quest’ultimo vengono scelte le porcellane e le coppe migliori per poterlo esaltare e servire. Dalla battuta di fassona a proposte di mare come le capesante, i sapori più diversi convivono, si precedono e anticipano nello stesso menu. Da non farsi trovare sazi o impreparati quand’è il momento del dessert.
Il dessert da non perdere: spuma al cioccolato bianco, cremoso alle nocciole, fiori edibili e tartufo bianco pregiato.
Via Aldo Manuzio, 11

 



Potrebbe interessarti anche