Lifestyle

The Cal “all’italiana”: le prime anticipazioni del Calendario Pirelli 2020

Martina D'Amelio
7 Maggio 2019

Il fotografo Paolo Roversi ritratto da Alex de Brabant

Iniziano a circolare le prime indiscrezioni sul prossimo Calendario Pirelli: ecco le prime anticipazioni dell’edizione 2020 di The Cal. Che, a quanto pare, sarà tutta italiana.

Sembra proprio infatti che a firmare la celebre pubblicazione nata nel 1963 a tiratura limitatissima questa volta sarà un fotografo nostrano tra i più acclamati al mondo: si tratta di Paolo Roversi. Nato a Ravenna, ha iniziato ad avvicinarsi al mondo del fotoreportage in tenera età durante un viaggio in Spagna; un’esperienza che lo ha spinto a costruire una camera oscura per stampare le sue fotografie in bianco e nero. L’inizio della sua carriera professionale risale invece al 1970, con incarichi di fotogiornalismo, ma fin da subito Roversi sposta le sue energie sulla moda. Dopo un periodo di assistenza a Laurence Sackman, inizia a scattare editoriali e campagne pubblicitarie. Nei primi anni ’80 si specializza nella pratica della Polaroid di grande formato. Ampiamente considerato come uno dei fotografi di moda e ritrattista tra i più importanti del mondo, Roversi ha immortalato le modelle e le stelle del cinema più famose. Le sue fotografie sono state pubblicate a livello internazionale su riviste come Vogue, W Magazine e Vanity Fair, e ha collaborato con importanti case di moda e di bellezza, come Comme des Garçons, Dior e Guerlain ad Armani, Chanel e Lancôme.

La top model Natalia Vodianova ritratta da Paolo Roversi

40 anni di lavoro che ora verranno suggellati da The Cal: chi si troverà davanti al suo obiettivo quest’anno? Per l’edizione 2019 il suo predecessore scozzese Albert Watson aveva avuto l’onore di fotografare personalità del calibro di Astrid Eika e Laetitia Casta, fino alla prezzemolina Gigi Hadid. Seguite a ruota dai ballerini Misty Copeland, Calvin Royal III, Sergei Polunin e dall’attrice Julia Garner, oltre allo stilista Alexander Wang.

Uno scatto di Paolo Roversi

Considerati i natali di Roversi, per il 2020 ci si aspetta di trovare qualche nome italiano in più. E visto che, se l’anno scorso il trama ruotava intorno alla femminilità, raccontando la storia di 4 donne che cercano di raggiungere il sogno della loro vita, questa volta il tutto sembra molto più romantico. A quanto si apprende infatti, Roversi sarebbe già all’opera per le strade di Verona per preparare l’imminente shooting che solitamente si tiene proprio tra aprile e maggio. E considerata la città, è facile ipotizzare un’ispirazione tematica amorosa – come quella della storia di Giulietta e Romeo.

Non resta che attendere ulteriori dettagli e rumors. E prepararci ad applaudire la prima edizione di The Cal “all’italiana”.



Potrebbe interessarti anche