Alberghi

The First Roma Dolce: a Roma arriva il primo hotel dove si dorme in una pasticceria

Beatrice Trinci
24 Gennaio 2019

Anche se il nuovo anno è appena iniziato, non è mai troppo presto per concedersi una piccola fuga dal sapore speciale. State già pensando ad una possibile meta? Ve ne suggeriamo una: il The First Roma Dolce, che a febbraio 2019 aprirà le sue porte nella capitale. La neonata struttura è infatti l’hotel più dolce e gustoso al mondo, costruito proprio all’interno di una pasticceria.

Collocata nella centralissima Via del Corso, la struttura mira a coinvolgere i viaggiatori in un percorso gastronomico del tutto innovativo e personalizzato, dedicato in toto alla pâtisserie nostrana, offrendo alla propria clientela la possibilità di alloggiare in una delle 23 raffinate camere e suite deliziando il proprio palato con dolci prelibatezze italiane, tra una visita al Colosseo e una passeggiata nelle maggiori vie dello shopping: praline, dolci, biscotti, brioche, il tutto da accompagnare a variopinti afternoon tea.

Come ogni hotel di lusso che si rispetti, inoltre, The First Roma Dolce offrirà numerosi servizi ai propri clienti: dal ristorante stellato Acquolina alla rinnovata terrazza panoramica, fino alla presenza di un’area fitness, dove i turisti potranno rilassarsi dopo lunghe ore a passeggio tra i tesori della città.

The First Roma Dolce è il secondo esperimento del gruppo The Pavillions Hotels, che già aveva presentato The First Roma Arte, un elegante palazzo d’epoca concepito come una vera e propria galleria d’arte. Questa volta è stato il gusto a prevalere, perché in fondo, si sa, l’Italia è amata anche e soprattutto per i tesori sulle sue tavole, non solo nei suoi musei.

Per un risveglio lento e piacevole, dove i clienti vengono coccolati dal gusto e dagli odori della prima colazione, The First Roma Dolce è un’esperienza di viaggio innovativa e sensoriale, una tappa obbligata per scoprire la Città Eterna in un modo del tutto inedito e gustosissimo. Buon viaggio!

 

 



Potrebbe interessarti anche