News

The One al via: tutte le novità dell’edizione 2018

Carola Ballabio
23 febbraio 2018

Un’immagine della sfilata Italian Fashion Night in occasione di TheOne Milano 2017

The One Milano, il più famoso salone dell’ haut-à-porter italiano, si presenta in una nuova veste per il 2018: ecco tutto quello che c’è da sapere su quest’edizione, la terza, al via da oggi fino al 26 febbraio a FieraMilanocity.

I numeri. Una superficie di oltre 15.500 metri quadrati, circa 12.000 buyer tra italiani e internazionali (provenienti da Corea del Sud, Russia, Arabia Saudita, Kuwait, Emirati Arabi, Giappone, Stati Uniti, Austria, Belgio, Libano, Turchia, Marocco), 269 aziende espositrici, di cui 140 italiane e 129 estere: questi i numeri – in netta crescita – del salone.

La finalità e le menti. La novità principale di The One Milano? Sta nella sua finalità: mettere al centro l’uomo. Per raggiungere questo obiettivo l’organizzazione si è avvalsa di un advisory board d’eccellenza, composto da 8 professionisti di alto profilo che hanno apportato il loro contributo: Natasha Grodecki, consulente Lambert & Associates; Giorgio Martelli, vice-direttore generale Stampa Gruppo GEDI; Mattia Mor, executive director per l’Europa Mei.com (Alibaba Group); Cinzia Malvini, giornalista moda e costume LA7 e direttore BookModa; Luca Lanzoni, digital fashion director Hearst Italia; Paolo Marsi, contitolare di StyleCouncilAssociati; Francesco Casile, fondatore e CEO Casile&Casile Fashion Group; Fabrizio Curci, amministratore delegato e direttore generale di Fiera Milano.

Le nuove sezioni. Ma veniamo alla fiera: tra le nuove location, The One Identity è l’area esclusiva dedicata al contemporary luxury, caratterizzato da ricerca e sperimentazione. Uno spazio creato ad hoc per dare risalto ad aziende del Made in Italy come Sonia Speciale, Campomaggi, Caterina Lucchi, Mua Mua Dolls, San Andreas Milano e Ida Lou.

The One Showroom invece accoglie proprio gli showroom di moda, in modo che questi possano essere anticipatori di tendenze e interpreti dell’evoluzione di un mercato in cui sempre più è necessario accorciare le distanze tra domanda e offerta Presenti realtà come Zappieri Milano, Style Council, Elisa Gaito e Mdm7 Show Room.

Infine, The One Original, ovvero uno spazio pensato per mettere in connessione le aziende produttive del comparto tessile con i mercati internazionali.

Queste tre nuove sezioni andranno ad affiancare il tradizionale The One Fur & Leather, dove protagonisti sono i big del settore fur e della pelle, come Manzoni 24, Gianfranco Ferré e Tosato.

Gli eventi. Non finisce qui: il salone dà spazio ai giovani talenti ospitando il secondo step del progetto N 1 Nice One e organizza due eventi imperdibili. Al termine della prima giornata di fiera infatti sarà possibile assistere a Italian Fashion Night, una sfilata collettiva in cui la pellicceria sarà la protagonista, proprio nel pieno della MFW (in passerella: Fabio Gavazzi, Rindi, Pajaro, Giorgio Magnani Luxury, Grandifur, Malamati, Kopenhagen Fur). Domenica invece si terrà Remix, il concorso internazionale dedicato ai giovani designer provenienti da tutto il mondo.

Insomma: questa edizione di The One è veramente imperdibile!


Potrebbe interessarti anche