Beauty

The Ordinary e la rivoluzione beauty

Giovanna Lovison
10 Luglio 2017

Se vi dicessimo che esiste un brand di skincare che, finalmente, ha deciso di non perdere tempo ed energie in fronzoli e di puntare dritto alla sostanza? Si chiama The Ordinary ma possiamo assicurarvi che di ordinario, oltre al nome, non c’è null’altro.

Racchiusi all’interno di flaconcini in vetro che ricordano tanto i farmaci vintage, non ci sono ricette complicate ma solamente una o due sostanze attive pure, capaci di rispondere a specifiche esigenze della pelle. Alla base della filosofia di The Ordinary c’è proprio il concetto di base che la cura della pelle dipende dagli ingredienti con cui decidiamo di trattarla e tutto ciò che è superfluo, come profumi, conservanti, addensanti, coloranti o quant’altro non deve essere contemplato.

Aprire il sito internet del brand vi potrà inizialmente spiazzare, perché i singoli prodotti sono indicati con il nome del principio attivo e con la sua percentuale di concentrazione, ma vi basterà dedicare una mezz’oretta a leggere la descrizione di ciascun prodotto per capire se fa al caso vostro e, in più, per scoprire una quantità di cose che non sapevate. Insomma, non è più la casa cosmetica a dirci quali prodotti dovremmo utilizzare per avere la pelle più idratata, purificata o compatta ma sarà la chimica!

La ciliegina sulla torta, poi, è il prezzo, talmente piccolo che non vi sembrerà vero: il range va dai 6€ ai 15€ e così costruirsi una beauty routine completa non sarà più un incubo per il portafogli.

Se siete curiose e volete saperne di più, sfogliate la gallery per scoprire alcuni dei prodotti The Ordinary.