News

Tiffany & Co. porta i suoi gioielli a Washington

Beatrice Trinci
23 Marzo 2019

Ancora pochi giorni e poi anche a Washington sarà possibile fare colazione da Tiffany & Co.. La celebre griffe di gioielli, infatti, si appresta ad aprire una boutique all’interno del mall CityCenterDC, una delle maggiori destinazioni per lo shopping di lusso nel Downtown della città.

Oltre alle sue più classiche collezioni, il punto vendita, che sarà inaugurato il prossimo 27 marzo, ospiterà inizialmente una mostra d’archivio temporanea con preziosi collegati alla storia della città: tra i pezzi esposti troverete importanti modelli della Maison posseduti da Mary Todd Lincoln – moglie di Abraham Lincoln –, dal presidente Franklin D. Roosevelt e alcuni monili provenienti dalle collezioni private di Jacqueline Kennedy, oltre a una spilla con la bandiera americana in diamanti e platino.

Ma perché proprio questa destinazione? “Il primo negozio di Tiffany & Co. a Washington è significativo per il nostro passato, data la grande eredità del marchio nella capitale della nazione e per il nostro futuro, in quanto è una delle più importanti aperture di negozi dell’anno in Nord America”, ha fatto sapere Alessandro Bogliolo, amministratore delegato del marchio. A fargli eco Alexandra Winokur, vicepresidente del gruppo: “Washington, DC, ha avuto un ruolo fondamentale nella storia di Tiffany & Co. Personaggi storici, leader presidenziali e prime donne hanno indossato i nostri gioielli. In effetti, Tiffany ha progettato alcuni dei più importanti sigilli degli Stati Uniti nella storia americana, tra cui il Great Seal, che può essere visto sulla banconota da un dollaro”.

Lo store, dislocato in 1.500 metri, accoglierà il cliente in uno spazio elegante e raffinato, caratterizzato da sfarzosi lampadari, marmi e istallazioni al neon del graffitista Faust. Un luogo unico dove continuare a esperire quell’alone di sogno e magia tipico della Maison.



Potrebbe interessarti anche