Gossip

Torna “The Money Drop” con il mitico milione di euro in contanti e Gerry Scotti

staff
10 marzo 2013


Da lunedì 11 marzo 2013, Gerry Scotti torna alla guida di “The Money Drop”, in onda su Canale 5, tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, alle 18.50.

Trasmesso in Italia per la prima volta nella scorsa stagione, The Money Drop ha rivoluzionato gli schemi dei tradizionali game show grazie alla presenza in studio di 1.000.000 di euro in contanti, diviso in 40 blocchetti da 25.000 euro l’uno, a disposizione dei concorrenti fin dalla prima domanda.

Il meccanismo è semplice: si gioca in coppia (amici, fidanzati, parenti, colleghi, ecc…) e si ha un minuto di tempo per rispondere a ciascuna delle otto domande previste. Ogni domanda può avere quattro, tre o due possibili risposte e la coppia deve puntare l’intero bottino su una – o più – di queste opzioni, spostando fisicamente le banconote sulle risposte che ritiene corrette.
In caso di risposta sbagliata, i concorrenti vedono precipitare le banconote sotto i loro occhi, risucchiate in una botola. In caso di risposta esatta, invece, conservano intatto il montepremi.
Più i giocatori sono scaltri e coraggiosi, più alta è la possibilità di mantenere il milione integro fino alla fine del gioco e di vincerlo interamente.

Nella passata edizione la cifra più alta è stata vinta da due fratelli gemelli (Laura e Federico Fioravanti), di Pienza, in provincia di Siena. A soli 22 anni, hanno portato a casa 625.000 euro.
Nel mondo, (il format Endemol va in onda in 39 paesi) il primato della vincita più alta è tuttora nelle mani di una coppia tedesca che si è aggiudicata 1 milione di euro.

Il 24 marzo 2012 The Money Drop è andato in onda, in prima serata, con una puntata speciale. Michelle Hunziker, Cesara Buonamici, Rudy Zerbi e Salvo Sottile hanno giocato per sostenere i progetti promossi dalla maratona benefica “La Fabbrica del Sorriso”.

The Money Drop – ideato da David Flynn, del team creativo di Endemol UK – ha debuttato in Gran Bretagna nel 2010.


Potrebbe interessarti anche