Food

Tra blogger e influencer: ecco cinque profili food addicted da seguire su Instagram

Giorgia Giuliano
31 Marzo 2020

Ammettiamolo. A stare a casa ci stiamo prendendo gusto. C’è tutto quello che ci serve, anche una boccata d’aria. In giardino, sul balcone, affacciati alla finestra.

Ma chi è che vive da solo? Potremmo dire nessuno ed è tutto merito del web. Coi social network noi siamo ovunque e per di più chiunque può essere a casa nostra. Story e dirette di Instagram sono l’altra faccia della medaglia. Quella che tutti noi ci meritiamo perché stiamo avendo pazienza, tra resistenza e riscoperta. Di noi stessi, di quello che ci piace e anche di quello che non ci piace.

Questo è un tempo che ci stiamo prendendo per noi e noi soltanto, e vale la pena godercelo.

Anche se, diciamoci la verità, di cose da fare ne abbiamo tante – e pensare che eravamo preoccupati per il contrario. C’è la ricetta di quel food blogger da provare, la diretta del food influencer che ci sta così simpatico, gli ultimi post che, accidenti, ce li siamo proprio persi!

Voi li avete già i vostri preferiti? Oggi ve ne vogliamo suggerire cinque.

Ci piacciono tanto e ci piace soprattutto la tenacia tramite la quale sono loro che paradossalmente supportano le persone, senza chiedere il contrario. Noi ci auguriamo che già li seguiate. Ma di questi tempi, non è mai troppo tardi per iniziare a farlo.

Ecco cinque food blogger e food influencer da seguire assolutamente!

Stefano Cavada @stefanocavada

Stefano è altoatesino e fa sembrare tutto quello che cucina esattamente quello di cui abbiamo voglia: i krapfen alla crema, i bretzel, la focaccia, la torta Sacher, le omelette. Non c’è trucco e non c’è inganno perché in tutti in tutte le sue story Stefano ci offre la straordinaria opportunità di non sbagliare: infatti ci spiega e ci prepara le sue ricette step by step. Taggatelo se pensate di aver fatto un buon lavoro: sarà felicissimo di repostarvi!

Stefano Maiolica @unterroneamilano

Pare che Stefano non sia soltanto un nome ma anche una garanzia. Ecco il secondo Stefano che bisogna sicuramente seguire. Lo si sente tremare persino dallo schermo del proprio smartphone perché Un Terrone a Milano freme dalla voglia di fare. Ma questo ragazzo ha già fatto tanto e per di più per tantissimi ragazzi. Per esempio, in questo periodo d’emergenza ha spedito a molti il Pacco della Felicità, ricco di prodotti che fanno sorridere…e che chiaramente mettono fame.

Claudio Limina @biancovino

La quarantena ci sta dando finalmente il tempo di poterci dedicare a quelle cose che avevamo in sospeso. Tipo impararne di più sul mondo dei vini. Le etichette sono così tante che bisognerebbe mettere in pausa le nostre giornate per poterle conoscere tutte. Ma a questo ci pensa Claudio che, con la sua pagina Biancovino e con il suo simpatico bulldog francese Artù, saprà darvi delle ottime (e alcoliche!!) dritte.

Valeria Carbone @aperitivi_urbani

Mentre aspettiamo le sue story che sono sempre un buono spunto e un buon dibattito, scorriamo i suoi post e cerchiamo di “metterli in tasca”, proprio come si fa coi bigliettini. Ci sono un sacco di consigli per tutti gli aperitivi, i pranzi e le cene che prima o poi usciremo a riprenderci. Seguite Valeria per la sincerità e per la schiettezza, per il posticino che “chi lo avrebbe mai detto!” e anche partecipare a uno dei suoi prossimi aperitivi urbani dedicati ogni volta a un posto nel mondo! Sarà un’ottima opportunità per conoscerla e per conoscere tantissime altre persone. Sì, perché dopo tutto questo, vorremmo conoscerne a non finire.

Elena Formigoni @cucinama

Con Elena avremo continuamente voglia di dolci: le sue torte potranno diventare anche nostre se le seguiremo – anzi, eseguiremo con attenzione: recentemente ne ha postata una fatta col pane raffermo. Ottima per questo periodo di quarantena in cui non si butta via nulla. Le sue story sono di grande ispirazione: un bello scossone per farci catapultare subito ai fornelli. Seguitela soprattutto se siete amanti dei dolci. Anche se la sua schiacciata….eccome se merita!