News

Tra Meghan e Haute-Couture, è il momento d’oro di Givenchy

Martina D'Amelio
22 giugno 2018

Uno scatto di backstage della sfilata Haute Couture di Givenchy andata in scena a febbraio 2018

Givenchy è decisamente sotto i riflettori. Dopo l’arrivo di Clare Waight Keller nel 2017, la Maison continua a far parlare di sé per le sue collezioni: il marchio è tra i preferiti di Meghan Markle e presto presenterà l’Haute Couture a Parigi con una sfilata-evento davvero speciale.

La stilista ha disegnato lo splendido abito da sposa che la Duchessa del Sussex ha indossato nel giorno del proprio matrimonio, ed è recentissima la sua ultima apparizione in Givenchy Haute Couture al suo primo Royal Ascot: un abito chemisier bianco dal taglio classico. Scelte di stile “regale” che decretano sempre più il successo della casa di moda e della sua guida creativa, pronta a presentare l’Alta Moda il 1 ° luglio con un fashion show che sarà dedicato in toto al fondatore della casa di moda, Hubert de Givenchy, scomparso lo scorso marzo.

Il look di Meghan Markle firmato Givenchy Haute Couture al Royal Ascot

Caraman” sarà il nome del defilé, proprio come quello della storica residenza del XIX secolo costruita in origine per il Duca di Caraman al numero 3 di avenue George V nel capoluogo francese: un prestigioso hôtel particulier, sede che il giovane Hubert de Givenchy scelse nel 1959 per i suoi atelier Couture e per la sua prima boutique Givenchy. Una grande scalinata, una ringhiera in ferro battuto e sfarzosi saloni accolgono ancora oggi gli atelier del marchio, proprio qui dove lo stilista ricevette le sue muse – Audrey Hepburn, Marlene Dietrich e Jackie Kennedy. E noi non vediamo l’ora di vedere l’ultimo lavoro della Maison e della sua guida tutta femminile, che promette di unire heritage e modernità. Chissà che Meghan Markle non compaia nel front-row.


Potrebbe interessarti anche