Beauty

Trucchi per avere una pelle giovane ed elastica


19 Novembre 2019
ADV

Invecchiamento cutaneo: un processo fisiologico che può essere rallentato. Seguire qualche piccolo accorgimento può mantenere la pelle giovane ed elastica.

Invecchiamento cutaneo: cause

Il processo di invecchiamento cutaneo è un fenomeno temuto da tutte le donne che prima o poi, guardandosi allo specchio la mattina, iniziano a notare le prime rughette intorno alle labbra o al contorno occhi. Con il passare del tempo, poi, l’epidermide appare sempre più opaca e dal colorito spento, i tessuti cominciano a cedere e a perdere la naturale elasticità, iniziano a comparire le prima macchie e i capillari si dilatano. L’invecchiamento è un fenomeno fisiologico che non può essere fermato, ci sono però alcuni fattori legati alle abitudini quotidiane che possono causare un invecchiamento precoce dell’epidermide:

  • Eccessiva esposizione solare: esporsi ai raggi UV senza un’adeguata protezione a schermo alto o nelle ore più calde della giornata può avere un effetto negativo sulla pelle che tenderà a disidratarsi e a segnarsi più facilmente.
  • Fumo: il fumo ha un effetto deleterio sull’epidermide, macchia e opacizza la pelle a causa della nicotina facendole perdere idratazione ed elasticità.
  • Disidratazione: bere durante tutta la giornata è importantissimo per mantenere costanti i livelli di idratazione e assicurarsi una pelle giovane.
  • Alimentazione: un’alimentazione scorretta, ricca di grassi e povera di vitamine può, a lungo andare, portare a un invecchiamento precoce dell’epidermide che non riceve il giusto apporto di nutrienti sani.
  • Stress: lo stress eccessivo può danneggiare la pelle, provoca occhi gonfi, rughe, pelle opacizzata ecc.
  • Cambiamenti ormonali: gli squilibri cutanei sono causa di variazioni strutturali, anche a livello profondo, dell’epidermide. La cute può risultare più predisposta alla comparsa di arrossamenti, discromie e segni d’espressione.
  • Agenti atmosferici: il caldo, l’umidità e il freddo possono essere causa di stress cutaneo. Evitare anche di lavare il viso con l’acqua troppo calda che può dilatare eccessivamente i pori.

Tre semplici trucchi per avere una pelle giovane ed elastica

1) Esfoliare: praticare un’esfoliazione del viso con regolarità e a cadenza settimanale utilizzando uno scrub viso adeguato alla propria tipologia di pelle può favorire il rinnovamento cellulare. Grazie all’azione purificatrice profonda si possono eliminare le cellule morte e le tossine che si depositano sull’epidermide durante la giornata e che possono ostruire i pori e bloccare l’ossigenazione naturale della pelle.3) Seguire uno stile di vita sano: smettere di fumare, ridurre il consumo di alcol, seguire una dieta sana e bilanciata, bere almeno 2 litri di acqua al giorno e praticare regolare attività fisica possono migliorare notevolmente l’aspetto dell’epidermide e ritardare il processo di invecchiamento cutaneo mantenendo la pelle sana ed elastica.

2) Utilizzare una crema adatta: per combattere l’invecchiamento cutaneo la parola d’ordine è idratare; utilizzare una crema leggera da applicare al mattino come barriera protettiva e base trucco può mantenere l’idratazione a lungo; a fine giornata, dopo un’adeguata detersione, è consigliabile applicare una buona crema antirughe notte più ricca e restitutiva che vada ad agire in profondità. Da non dimenticare la protezione solare (anche in inverno) come schermo protettivo contro i raggi solari nocivi responsabili del foto-invecchiamento cutaneo.

3) Seguire uno stile di vita sano: smettere di fumare, ridurre il consumo di alcol, seguire una dieta sana e bilanciata, bere almeno 2 litri di acqua al giorno e praticare regolare attività fisica possono migliorare notevolmente l’aspetto dell’epidermide e ritardare il processo di invecchiamento cutaneo mantenendo la pelle sana ed elastica.

 



Potrebbe interessarti anche