Beauty

Tutte pazze per i blush nude!

Giovanna Lovison
5 gennaio 2018

Apparentemente monotoni e ben più noiosi dei fratellini rosa, albicocca, fucsia, lampone e baby pink, i blush neutri sono spesso ingiustamente snobbati e accantonati. In realtà, dietro alle cialde dalle sfumature di beige, terracotta, mauve o beige si nascondono i blush più eleganti e versatili che possiate mai provare, dei must assoluti da avere nella propria collezione. Se siete amanti dei rossetti dark o dai colori pazzi, ad esempio, saprete bene la difficoltà di trovare un blush capace allo stesso tempo di dare colore al viso senza trasformarvi in autentici clown. Allo stesso modo, se amate sperimentare con colori o look intensi sugli occhi, non vorrete di certo esagerare anche sulle guance.

Ecco allora che vengono in nostro soccorso i blush neutri che svolgono egregiamente la doppia funzione di ravvivare il colore del viso e di definire i contorni degli zigomi alla perfezione, quasi come fossero un prolungamento di bronzer e contour.

Volete scoprire quali sono i nostri preferiti?

  • Chanel Les Beiges Blush in Stick N° 23 è un corallo molto chiaro e neutro, perfetto per scaldare il viso e donare una luce impercettibile e super naturale. Alleato ideale per i giorni di no-makeup-makeup, si sfuma con le dita e si usa anche come ombretto.

  • Finish matte e tonalità beige con una leggera punta rosata: M.A.C. Prism è un passepartout che non conosce stagione.

  • Le carnagioni più secche o disidratate che odiano l’effetto polveroso, adoreranno NYX Rouge Cream Blush in Tea Rose, un blush in crema dall’effetto bagnato, perfetto per zigomi succosi.

  • E’ un pesca rosato molto chiaro e neutro Too Faced Love Flush Blush in Baby Love, un blush perfetto per le più romantiche (il pack a cuore è adorabile) e che si sposa a meraviglia con gli incarnati più chiari.

  • NARS Sin Blush è un cult assoluto: la tonalità è un mauve dal sottotono neutro che potete stratificare secondo le vostre preferenze. Il finish dorato rende il tutto super glowy.

  • Diego Dalla Palma Quilted Blush in Rosa Antico è talmente bello che farete fatica a convincervi di usarlo ma, quando vi sarete decise a superare la paura, non lo abbandonerete più. Ottimo per le ragazze dal sottotono più freddo.

  • Avete mai provato un blush in formato cushion prima d’ora? Lancôme Cushion Blush Subtil in Rose Givré è un rosa neutro universale capace di regalare all’istante un’allure bonne mine naturale e di ravvivare l’incarnato.

  • Clinique Cheek Pop in Ginger Pop ha tre plus: il pattern a margherita che vi farà sorridere ad ogni applicazione, la texture burrosa e cremosissima da sfumare e la tonalità neutra che si addice alle carnagioni da chiare a medio-ambrate.

  • Hourglass Ambient Strobe Lighting Blush in Brillant Nude è un vero e proprio beige dal sottotono caldo ed aranciato che, grazie all’infusione con le celeberrime strobing powder, si arricchisce di una luminosità diffusa che dona volume e pienezza alle gote.

  • Benefit Rockateur è un rosa pesca che ha incontrato il beige e che, grazie al finish luminoso e quasi metallico, dona un effetto tridimensionale e funge anche da vero e proprio illuminante.


Potrebbe interessarti anche