Sport

Tutto sullo “zar” del volley Ivan Zaytsev

Alessandro Cassaghi
10 Febbraio 2020

C’è un giocatore di volley che domina il campionato di serie A italiana schiacciando con potenza contro le difese avversarie. Si chiama Ivan Zaytsev, è alto due metri e passa, gioca a Modena ed è chiamato simpaticamente “lo zar”. Sappiamo tutto sulle sue imprese sportive, ma in pochi conoscono queste curiosità: andiamo a conoscerle insieme!

I genitori gli hanno regalato i “geni sportivi”. I genitori di Ivan Zaytsev, nato a Spoleto 31 anni fa, hanno contribuito a far sì che il figlio diventasse un campione della pallavolo: il padre, Vjaceslav Zaytsev, è un ex pallavolista professionista, che ha vinto nel 1980 a Mosca la medaglia olimpica. Anche la mamma di Ivan, Irina, è una ex sportiva: ha vinto una medaglia d’argento nel nuoto agli europei di Utrecht nel 1966.

Una carriera che non finirà presto. Con un fisico come il suo, Ivan è il prototipo del giocatore perfetto. Così, si è messo in testa una presunta data per il ritiro dai campi di pallavolo: ha dichiarato che, “Se spalla, ginocchia e caviglia me lo consentiranno, voglio giocare a volley fino a 41 anni, come ha fatto mio padre”. Conoscendo le abilità atletiche di Ivan, questo traguardo potrebbe essere raggiunto, se non superato!

Il primo sfizio che si è tolto. Con il suo primo stipendio da professionista del volley, Ivan Zaytsev si è tolto uno “sfizio” importante: il giocatore ha comprato un orologio di lusso, un Rolex. “L’ho comprato quando sono stato ingaggiato a Roma. Guadagnavo 1500 euro al mese e l’orologio ne costava oltre 4 mila ed è stato un buon acquisto: lo indosso ancora”, ha dichiarato il campione in un’intervista.

La passione per gli altri sport. Oltre ad essere un campione di volley, Ivan Zaytsev è un appassionato di basket. Ha raccontato di seguire il campionato di pallacanestro americano, l’NBA, e ha anche una passione per il tennis. Il suo tennista preferito è lo svizzero Roger Federer, lo stima per via della sua forte personalità e per il suo stile impeccabile.

Una moglie e tre figli. Il 18 marzo del 2013 il campione ha sposato la compagna Ashling Sirocchi, di origini irlandesi. Dalla loro unione sono nati i tre figli, Sasha, che oggi ha cinque anni, Sienna, nata nel gennaio del 2018, e Nausicaa, l’ultima arrivata in casa Zaytsev, venuta alla luce nell’ottobre del 2019. Ivan e Ashling hanno anche partecipato ad un’iniziativa benefica promossa dalla Fondazione Banco Alimentare, confermandosi una coppia bella, innamorata e che supporta anche i più bisognosi.