Gossip

Un fisico da urlo: ecco come ottenerlo con l’allenamento di Gigi Hadid

Beatrice Trinci
3 Settembre 2019

Anche se le vacanze sono ormai giunte al termine, non esiste una data di scadenza per prendersi cura del proprio corpo. Dimenticata la prova costume, è ora tempo di pensare alla remise en forme in vista del temuto rientro alla frenetica routine quotidiana.

Se state cercando un allenamento veloce ma efficace per un fisico da urlo, cosa c’è di meglio che affidarsi a workout professionali, quelli seguiti da star internazionali del calibro di Gigi Hadid? A soli 24 anni la giovane modella e influencer è una delle top più richieste e pagate al mondo – un successo internazionale ottenuto anche grazie alla sua forma statuaria, oltre che a lineamenti angelici e sensuali.

Pronti a mantenere la forma? Rob Piela, fondatore di Gotham Gym (celebre palestra newyorkese frequentata da moltissime star) e personal trainer di Gigi ha svelato i segreti del suo allenamento, un giusto mix di cardio ed esercizi per rinforzare le gambe, punto di forza della giovane indossatrice. Tutto in soli 25 minuti.

Secondo quanto afferma il suo allenatore, la Hadid ama la boxe e il suo workout tipo prevede 3 minuti di questa disciplina e 1 minuto intenso di movimenti dedicati agli arti inferiori. Nessun problema, però: se il pugilato non fa per voi potrete scegliere una diversa attività cardio, come il salto della corda o la corsa.

Una volta fatto aumentare il battito del cuore, è il momento di intervallare la fatica con 4 esercizi di rinforzo muscolare. Quali? Partite dagli squat: a gambe larghe, piegate le ginocchia come per sedervi su una sedia invisibile dietro di voi e scendete il più possibile verso il basso con i glutei – da ripetere per 20 volte. Successivamente è tempo di 12 donkey kicks per lato (a terra quadrupedi, sollevate la gamba tenendola piegate per poi spingere verso l’alto il piede). Poi di 12 pliè squats, sempre per lato: stessa posizione degli squat classici, portate il peso sugli avampiedi, sollevando il tallone sinistro; piegate poi le ginocchia scendendo verso il basso con i glutei e tenete la posizione molleggiando per 12 volte; abbassate il tallone e ripetete con il destro. Infine, concludete l’allenamento con lo squat camminato con banda elastica. Una volta applicata sotto le ginocchia e in tensione, fate un salto a destra e poi a sinistra, sempre moltiplicato per 12.

Siete KO? Forse, ma guardate quali possono essere i risultati!



Potrebbe interessarti anche