Fashion

Un inverno da vestire

staff
16 gennaio 2012

Come dicono i nostri anziani, purtroppo le stagioni non sono più come quelle di una volta. Addirittura questo inverno le temperature sono rimaste decisamente al di sopra della media e, in molte località, la mancanza della neve si è proprio fatta sentire.
Nonostante queste recenti anomalie, ogni stagione vuole il proprio abbigliamento. E gli stilisti non si sono certo fatti cogliere impreparati, creando accessori e abiti per coloro che vogliono trascorrere vacanze o weekend sulla neve: caldi e comodissimi, ma senza mai perdere il loro lato glamour! Ecco una carrellata di idee e suggerimenti per una passeggiata in montagna, un soggiorno in baita, una rilassante sciata o una giornata sui pattini.

Per lui Tommy Hilfiger, Sahaja, Laneus, D&G e Burberry propongono maglioni in lana coloratissimi, spiritosi e pieni di brio natalizio. Decorati con fantasie diverse, perfettamente a tema – come ad esempio le renne, le slitte o i fiocchi di neve – vengono declinati nelle più classiche tonalità del blu, del nero, del bianco e del rosso.
Add, Colmar, Moncler, Peuterey, Mauro Grifoni e Duvetica, invece, presentano piumini coloratissimi per vivacizzare e riempire di allegria le uggiose giornate invernali. I colori più venduti: arancione, rosso, verde e azzurro!
Per quanto riguarda le scarpe, numerosissime sono le novità per i nostri uomini. Ecco alcuni esempi per non patire il freddo: gli UGG di altezza media, una via di mezzo tra la misura alta e quella bassa femminile; gli stivaletti che somigliano a quelli utilizzati per il trekking presentati da Moncler e Ralph Lauren; i classici anfibi Dottor Martens, quest’anno tornati di moda più che mai; infine, le trendissime sneaker in shearling proposte da Dioniso.

Passando alle signore. Per lei naturalmente non possono mancare i gilet in pelliccia e le pellicce vere e proprie, tradizionale must-have della fredda stagione, e che possono essere indossate con qualsiasi tipo di abbigliamento, dal vestito elegante alla tuta da ginnastica. Touffe de Poils, Ita Kli, Simonetta Ravizza, Vicedomini, Mr&Mrs Furs, Meteo, Maurizio Pecoraro, Fendi, Drome… sono solo alcune delle griffe blasonate di questo campo. I gilet si caratterizzano per la presenza di cinture in pelle, cerniere e colori nuovissimi, vivaci e prepotenti, come il verde acqua, l’arancione e il senape. Le pellicce, invece, vengono proposte nelle loro più svariate sfaccettature: di diverse lunghezze, con le maniche a sbuffo, a tre-quarti, con o senza cappuccio, con strisce di pelliccia alternate a strisce di maglia. Insomma la pelliccia, come ogni anno, è un pezzo che non deve assolutamente mancare nell’armadio di ogni vera fashion victim.
Rinunciare alla scarpa col tacco sulla neve? No grazie! Etro, Giuseppe Zanotti, Rick Owens propongono stivaletti o pumps in pelliccia proprio per chi ai tacchi non riesce a rinunciare mai. Louboutin continua a stupirci con le sue creazioni: le decolletè impreziosite dalla pelliccia di visone, proposta in due tonalità (grigio e beige), sono sicuramente un vero e proprio gioiello invernale.
Per chi, invece, di centimetri proprio non ne vuole sentir parlare le alternative sono innumerevoli: UGG (in diverse tonalità: rosa, azzurri, blu, grigi, verdi, verde acqua; in diversi materiali e decorazioni: in pelliccia, in lana, con le paillettes), MOU, Dr. Martens (a stivaletto o più classiche, con l’interno in pelo) e gli intramontabili Moon Boot, presentati da Fendi in pelliccia e da Valentino con inserti borchiati, in bianco o nero.
Infine, come in ogni stagione, immancabili sono gli accessori. Cappelli con strass, in visone di Bun; oppure cuffie, paraorecchie di pelo lanciate da UGGaustralia con guanti in mongolia nera; colli colorati, in lana o di pelliccia, come quelli di Max Mara, Sportmax e Meteo. E, ovviamente, largo spazio a tutte le borse in pelliccia, di ogni foggia e colore.

Stefania Riba


Potrebbe interessarti anche