Food

Una giornata a Taste of Christmas e le sfide in cucina

Alessandra Buscemi
11 dicembre 2015

Taste-of-Christmas-2015-Bologna

Quest’anno il via alle danze natalizie l’ha dato Taste, il festival internazionale di cucina che, dopo le tappe di Roma e Milano, ha scelto Bologna per una tre giorni dedicata al gusto.

Nell’affascinante cornice storica di Palazzo Re Enzo ho degustato le eccellenze della cucina italiana, a partire dai prodotti tipici locali – in tre giorni sono stati prodotti 400kg di tortellini! – e mi sono cimentata in cucina grazie a due corsi organizzati da Electrolux, partner della manifestazione.

Mancando tre settimane a Natale non potevo far a meno di scegliere il corso per la preparazione dei biscotti: una tradizione da sempre per molte famiglie nel periodo più dolce dell’anno. Se tuttavia vi trovate ad avere richieste di biscotti per famiglie allargate ed amici la soluzione logisticamente più astuta e veloce è quella di affidarsi a un robot da cucina. Ho provato l’assistent EKM4300 di Electrolux, impastatrice con gancio impastatore, frusta piatta, frusta a filo e due utilissimi ampi recipienti in acciaio inox. E ora vi racconto la ricetta che ho provato io, con la variante del burro salato che dà un sapore unico e solo leggermente salato.

IMG_5386

Ingredienti:
425 gr di farina
230 gr burro salato
170gr zucchero a velo
1 uovo
30 gr aggiungere il cacao

Preparazione:
Inserite nel recipiente la farina e il burro, attivate il gancio impastatore a velocità media alta e, di tanto in tanto, fermatevi per assicurarvi che l’impasto si concentri al centro. A questo punto aggiungete uovo e zucchero a velo e, se lo desiderate, il cacao.
Quando la frolla è ben amalgamata iniziate a dividerla in piccoli tocchi e quindi a spianarla con un mattarello fino a raggiungere uno spessore di circa mezzo centimetro. Questo è momento per dare libero sfogo alla creatività e scegliere le forme che più adorate – dall’omino di zenzero all’albero di Natale.
Infine, mettere in forno a 180 gradi per 10 minuti.

Queste sono le sfide che mi piacciono in cucina: quelle che diventano momenti divertenti, grazie agli aiuti dei più avanzati strumenti tecnologici


Potrebbe interessarti anche