Una pioggia di regali… per neo e future mamme: il Baby Shower Party sbarca in Italia!

Amanda e Isabella
12 Maggio 2013

Le appassionate di “Sex and the City” lo conoscono bene: il Baby Shower Party è la festa glamour che tante donne sognano per celebrare la nascita del proprio bambino. Non tutti però sanno che quest’usanza ha radici antiche, risalenti all’età vittoriana, quando era abitudine delle dame riunirsi per un tè in occasione della gravidanza di una di loro.
Da Miranda del celebre telefilm a Fiona di Shrek, questi party spopolano oltreoceano, dove rappresentano una bella occasione di ritrovo per amiche e colleghe, e dove a volte sostituiscono il ricevimento per il Battesimo, nei casi in cui i genitori non ne prevedano uno.
Come ogni evento che si rispetti, anche il Baby Shower può essere personalizzato sotto ogni aspetto, ma ci sono delle regole, un’etichetta, da seguire…

Ecco allora qualche dritta per non farsi cogliere impreparate!
1-
Il momento giusto per organizzare il Baby Shower è 2 mesi prima del parto o al massimo 2 mesi dopo. Generalmente le future mamme scelgono il settimo mese di gravidanza per regalarsi questo momento goliardico.
2- È usanza scegliere un tema per la festa, lasciando correre la fantasia…ma senza affaticare troppo la mamma!
3- Il Baby Shower è un ottimo regalo da parte del papà o delle amiche, un’idea originale per coccolare i futuri genitori. Dopo l’abbuffata di dolci (anche questi personalizzabili secondo il tema scelto) e i giochi, infatti è prevista l’apertura dei regali, che possono essere preventivamente indicati in una lista per facilitare le invitate…e soddisfare tutte le necessità della festeggiata!

Amanda Archetti e Isabella Ratti 
www.silkgiftmilan.com
info@silkgiftmilan.com