Lifestyle 2

Una realtà ecofriendly: Alcantara Dialogues

Claudia Alongi
14 Maggio 2013

Certi eventi hanno un eco che non conosce limiti di tempo e di spazio. Durante la Milan Design Week del mese scorso, infatti, Alcantara spa, in collaborazione con World Bank e con Connect4Climate, ha presentato un importante progetto chiamato Alcantara Dialogues. Connect4Climate: Re-Think, Re-Design, Re-New. Una serie di vivaci incontri focalizzati su modelli di business ecofriendly e sul tema della sostenibilità ambientale declinato in settori come il design e la moda.

Ai dibattiti hanno partecipato alcune illustri personalità tra cui il Direttore di Vogue Italia, Franca Sozzani, il designer internazionale, Marcel Wanders, il fondatore di Artist Project Earth, Kenny Young e il Premio Nobel per la pace, Betty Williams. Ma sono, soprattutto, le idee di quest’ultima ad aver contaminato in maniera positiva gli Alcantara Dialogues: “È una nostra responsabilità lasciare ai nostri figli un mondo più pulito, un mondo migliore. Aziende e persone dovranno misurarsi giorno per giorno sulla necessità di rispettare l’ambiente, utilizzare al meglio le risorse, pensare e agire in maniera equa. Sono gli squilibri a mettere a repentaglio la pace”.

Nel corso dei meeting, sono stati anche messi in risalto i numerosi casi di aziende socialmente responsabili a partire proprio da Alcantara, che ha fatto della protezione aziendale un valore fondante della propria strategia aziendale attraverso l’utilizzo esclusivo di fonti rinnovabili e la certificazione Carbon Neutral che riduce al massimo le emissioni di CO2 (abbattendole del 49% in un solo anno) e compensando quelle residue con lo sviluppo di progetti dedicati alle energie pulite e rinnovabili.
Un evento inconsueto che ha dimostrato quanto il design sostenibile e le buone pratiche aziendali possano influenzare i comportamenti sociali e combattere inquinamento e cambiamento climatici.

Claudia Alongi