Alberghi

Under the sea: alle Maldive, nella prima villa sottomarina al mondo

Beatrice Trinci
6 Agosto 2019

“In fondo al mar, in fondo al mar…” cantava il piccolo Sebastian ne La Sirenetta e da oggi potrete viverci anche voi. L’indirizzo più esclusivo per le prossime vacanze, infatti, è Muraka, la prima villa sottomarina al mondo: un luogo unico al mondo che vi farà scoprire il lato più inedito (e profondo) delle Maldive.

Immaginata da Crown Company, azienda fondata da un gruppo di pionieri del turismo locale, l’esclusivo resort, completamente circondato dall’acqua, si trova lontano dalle altre residenze, così da garantire ai viaggiatori un soggiorno intimo e personalizzato, tra design moderno e tecnologia d’avanguardia. Nello specifico, la villa può ospitare fino a 9 persone e si sviluppa su due livelli. Il piano superiore accoglie in 550 metri quadrati un soggiorno, una palestra privata, due camere matrimoniali, un bar, una piscina a sfioro, alloggi per il personale di servizio, una vasca da bagno con vista oceano e un molo privato.

Ma quello che rende questa casa vacanze diversa da ogni altra è senz’altro il piano sotterraneo – o meglio, subacqueo: a 5 metri di profondità, infatti, si trova una “suite sommersa”, dove sarà possibile dormire in una stanza completamente vetrata da cui ammirare coralli, pesci tropicali e creature marine di ogni specie. Un’esperienza più unica che rara, accompagnata dalla presenza anche di una spa, dove usufruire di trattamenti signature per il corpo.

La villa è posizionata in modo che, quando si guarda fuori, si ha una sensazione di infinito e libertà – ha raccontato Stefano Ruzza, direttore del Conrad Maldives Rangali – Nelle acque circostanti c’è il divieto di immersione, quindi nessun ospite potrà essere disturbato sott’acqua”.

Un’esperienza davvero da sogno, ahinoi destinata a soli pochi eletti: il prezzo è infatti ovviamente stellare e sfiora i 50 mila dollari a notte.



Potrebbe interessarti anche