Lifestyle

Vacanze addio: 5 consigli per sopravvivere al rientro in ufficio

Clarissa Monti
27 agosto 2018

Il rientro al lavoro dopo le vacanze è un incubo. Per tutti. Sempre.

C’è chi la prende con filosofia, o con un bel sorriso stampato in faccia e chi invece proprio non ce la fa. Certo è che tutti vorremmo essere ancora allegramente spensierati tra un tuffo e uno spritz.

Malinconia, senso di frustrazione, irrequietezza: sono tutti sintomi di quello che gli inglesi chiamano post vacation blues, la sindrome da rientro. E se è vero che il ritorno alla realtà dopo le vacanze è duro per tutti, c’è chi addirittura arriva a soffrire di insonnia e avere problemi di ansia.

Che fare? Contrastare il senso di malessere una volta tornati alla solita routine dopo le ferie è possibile: ecco 5 consigli per combattere lo stress post vacanze e ritrovare la serenità in ufficio.

PIANIFICARE. Prima di partire per le vacanze, organizzate il lavoro del rientro, in modo tale da non trovarvi sommersi di cose da fare appena tornati alla scrivania. Un’idea? Scrivete una check list delle cose da ricordare e, se potete, preparate in anticipo quello che potrebbe servirvi.

DORMIRE BENE, SVEGLIARSI PRESTO. La sera prima di tornare in ufficio cercate di andare a letto presto e concedetevi almeno 7 ore di sonno piene. Poi la mattina puntate la sveglia mezz’ora prima del solito: vi aiuterà a prepararvi con calma e a cominciare la giornata con il piede giusto.

PENSIERO POSITIVO E ORGANIZZAZIONE. Una volta riapprodati alla scrivania non fatevi travolgere subito dagli impegni: non pretendete di fare tutto e subito, ma fate una lista delle priorità e affrontate il rientro in modo graduale, cercando di mantenere il più possibile la mente sgombra e un’attitudine positiva verso il lavoro. Una chiacchiera in più con i colleghi o una pausa caffè leggermente più lunga del solito aiuteranno a mantenere il sorriso.

RELAX NEL TEMPO LIBERO. Per contrastare lo stress nei primi giorni dopo il rientro regalatevi dei momenti di benessere per mente e corpo tutte le volte che potete. Ad esempio, sfruttate la pausa pranzo e il dopo lavoro per fare qualcosa che vi piace, ancor meglio se all’aria aperta. Un po’ di sport, una sessione di shopping, un momento beauty tutto per voi, un pranzo o un aperitivo con gli amici vi aiuteranno a sentirvi ancora un pochino in vacanza.

TRUCCHETTI SALVA UMORE. Ripartire nel modo giusto è fondamentale per non esaurire subito le energie. Se potete, quindi, cercate di non pianificare il ritorno dalle ferie di lunedì: avere davanti una settimana “corta” vi farà affrontare tutto in modo più sereno e positivo. Allo stesso modo, programmate una mini vacanza di un weekend a breve distanza dal rientro in ufficio. Non vi fa sembrare tutto più leggero?

 


Potrebbe interessarti anche