Moto

Vespa diventa Elettrica: il mito guarda al futuro

Alessandro Spada
16 ottobre 2018

Piaggio guarda al futuro e per la mobilità urbana punta fortemente sull’elettrico presentando la nuova Vespa Elettrica. Un’icona intramontabile con un cuore altamente tecnologico che si rinnova continuamente.

Il design è quello di sempre ma è stato leggermente modernizzato e reso più hi-tech per restare al passo con i tempi. Le linee, eleganti e arrotondate, ben si accordano con le colorazioni a disposizione che non intaccano l’eleganza tipica di questo modello.

Il cuore della nuova Vespa Elettrica è una Power Unit in grado di erogare una potenza massima tipica di un cinquantino, 4kW, ma caratterizzata dalla coppia istantanea e dall’accelerazione vivace tipica di un motore elettrico.

La batteria, agli ioni di litio, è ricaricabile in 4 ore mediante una presa di corrente domestica oppure tramite una colonnina di ricarica pubblica. L’autonomia massima garantita è di 100 km, ideale per l’uso urbano e per il classico tragitto casa-lavoro.

La nuova Vespa Elettrica è dotata di un display TFT a colori in grado di tenerci informati su tutti i parametri fondamentali per la guida e di connettersi allo smartphone.

La nuova nata del gruppo Piaggio è già ordinabile on-line mediante una pagina web dedicata. Basterà dare un acconto del 10% circa del valore del veicolo (a partire da 6.390 euro), poi si avranno 15 giorni di tempo per confermare l’ordine e finalizzare l’acquisto presso il concessionario selezionato.

Insomma, Vespa più che mai ma a impatto zero.


Potrebbe interessarti anche