News

Vetements ritorna a sfilare. Senza Demna Gvasalia

Martina D'Amelio
29 Novembre 2019

Un look della collezione FW19/20 di Vetements

Vetements ritorna in passerella, ma senza il suo celebre direttore creativo. Il brand ha fatto sapere che sfilerà nel 2020, nonostante l’addio di Demna Gvasalia.

Appuntamento il 17 gennaio per vedere i primi frutti del marchio dopo l’abbandono della sua guida, annunciato a settembre 2019: a scendere in campo a Parigi, le collezioni uomo e donna autunno-inverno 2020/2021, nell’ambito della Paris Fashion Week dedicata all’uomo.

Cosa vedremo? E dove? Se al momento non si sa nulla sulla location dello show, quel che è certo è che si tratterà di un defilé unconventional – come ci ha sempre abituati Vetements, del resto. Ricordiamo infatti che se Demna ha preferito dare le dimissioni per concentrarsi sulla direzione creativa di Balenciaga, il fratello Guram Gvasalia è ancora l’ amministratore delegato della label.

Vetements è sempre stato un collettivo di menti creative. Continueremo a superare i confini, rispettando i codici e i valori autentici del brand, e a sostenere talento e creatività. E cercheremo di sempre di essere il più possibile rispettosi dell’ambiente”, ha dichiarato. In programma uno show carbon free, come detta l’ultima tendenza green? Di certo Vetements non si ferma. Non resta che attendere per vedere dove andrà senza il suo fondatore – e se prima o poi qualcuno colmerà il suo vuoto.