Woman

Vicenzaoro January 2020: i 10 gioielli fashion da non lasciarsi scappare

Beatrice Trinci
29 Gennaio 2020

Ancora una volta Vicenzaoro, il più grande Salone europeo dedicato al settore orafo-gioielliero, lascia dietro di sé un’edizione di successo, a ritmo di lusso, stile e creatività.

Un vero e proprio business hub dove importanti player e nuovi creativi italiani e internazionali si sono dati appuntamento per presentare le proprie collezioni, all’insegna della sostenibilità, del savoir faire e dell’innovazione. Un osservatorio privilegiato dove è stato possibile conoscere le ultime tendenze in fatto di stili e design nel mercato del gioiello. Non solo per l’Alta Gioielleria: anche per quei marchi che si rivolgono a un target più giovane, dinamico e fashion.

Chi sono dunque i player da tenere d’occhio? Per chi ama indossare le proprie emozioni, Nomination ha svelato a Vicenzaoro January 2020 la Composable Collection, una serie inedita degli iconici bracciali componibili che dal 1987 celebrano storie, momenti ed emozioni attraverso un linguaggio contemporaneo e universale, link dopo link. Protagonisti anche Unoaerre, la più importante azienda orafa di Arezzo, fondata nel 1926 da Carlo Zucchi e Leopoldo Gori, Le Bebé, con i suoi variopinti ciondoli per le mamme che amano un tocco di essenziale eleganza, e il fascino senza tempo delle creazioni Bronzallure. A portare una ventata di spiritualità e lusso, invece, ci pensa la designer Netali Nissim che per l’omonimo marchio propone collane, bracciali, anelli dal ricercato spirito etnico, cui si aggiungono i caleidoscopici preziosi di Misani, Amen e lo spirito newyorkese di Yvone Christa. Cui si aggiungono novità dello scenario italiano come Rue des Mille e le carismatiche creazioni al maschile firmate Zancan.

Avete voglia di brillare? Sfogliate la gallery per scoprire da vicino le novità e i pezzi iconici dei brand di gioielleria a tutto fashion che hanno preso parte a Vicenzaoro January 2020:



Potrebbe interessarti anche