Lifestyle

Virgil Abloh arreda casa con Ikea: tutto sulla nuova co-lab

Beatrice Trinci
21 Ottobre 2019

Si chiama Markerad – “segnato” in svedese – la tanto attesa collezione di complementi d’arredo firmata in tandem da Ikea e Virgil Abloh: due nomi icona del nostro tempo, che hanno unito le forze per arredare la casa dei Millenials con una linea già destinata a diventare cult ancor prima del suo lancio in store.

Lo spirito essenziale tipicamente nordico del colosso scandinavo incontra l’estro creativo del designer statunitense, fatto di colori semplici, linee pulite e richiami ironici. Il risultato? Una collaborazione che propone a tutti i furniture addicted oggetti funzionali sì, ma allo stesso tempo anche molto fashion. “La mia idea di design – dichiara lo stilista – si sposa con i principi di design democratico di Ikea, ovvero rendere arte e design straordinari accessibile a tutti”.

Non a caso tra i pezzi più interessanti troviamo la Gioconda hi-tech, un quadro che non ha niente a che vedere con la preziosità dell’originale di Leonardo da Vinci custodito al Louvre, ma che mette a disposizione dei clienti il suo lato più smart, con tanto di porta USB per ricaricare i nostri device. Altri complementi destinati al sold out praticamente immediato, due tappeti cool-umoristici: uno bianco a forma di gigantesco scontrino Ikea con il codice postale del primo negozio del brand in Svezia e un morbido green carpet con la scritta in bianco “Wet Grass”, a ricordare – appunto – un rettangolo di erba finta. Oggetti must della collezione Ikea x Virgil Abloh, anche la famosa Frakta Bag in carta rinforzata impreziosita per l’occasione dalla scritta “Sculpture”, la sedia Windsor con un fermaporta al posto di un piedino e lo specchio che sembra tridimensionale.

In altre parole, Markerad si contraddistingue per la sua estetica classica e minimale, arricchita da riferimenti tipici dell’universo visivo di Abloh, come le virgolette che hanno reso subito riconoscibile il marchio Off-White – e che ora pervadono l’intera co-lab di spensieratezza e humor.

“Sono davvero contento che Markerad sia pronta per incontrare le persone e non vedo l’ora di vedere come questi oggetti di uso quotidiano entreranno nelle loro case e, si spera, aggiungeranno un valore emotivo – dichiara il designer – Perché quello è stato l’ethos dell’intera collezione. Allo stesso modo in cui potresti appendere un’opera d’arte al muro, l’arte può esprimersi in oggetti comuni, come una sedia o un tavolo”.

Anche voi non state più nella pelle? Ikea x Virgil Abloh sarà disponibile online e presso store selezionati a partire dal 2 novembre. Sfogliate la gallery per scoprire i pezzi di fashion-design assolutamente da non perdere!

 



Potrebbe interessarti anche