Motori

Volvo: intelligenza tutta cinese

Giorgio Merlino
2 ottobre 2012

Ci troviamo in pieno clima parigino grazie alla settimana della moda e soprattutto al salone dell’automobile, ma questa è la prima settimana del mese, dedicata alla scoperta dei paesi che fanno vario questo mondo, ed è giunto il momento della Cina.
Approfittiamo dell’occasione per dedicarci ad un marchio che pochi sanno essere di proprietà cinese, cioè la Volvo.

Il gruppo di origine svedese è  infatti stato venduto alla casa automobilistica cinese Geely durante i primi mesi di Aprile 2010 per un prezzo a dir poco irrisorio.
Proprio in questi giorni, al Salone di Parigi, Volvo lancia la V40 Cross Country.

La V40 Cross Country vanta dinamiche di guida d’eccellenza, con trazione integrale disponibile sull’unità T5 turbo a benzina per potenziare le straordinarie capacità di quest’auto su tutti i tipi di terreni e in qualunque condizione climatica. Il propulsore T5 turbo da cinque cilindri e 2,5 litri ha una potenza di 254 CV ed eroga 400 Nm di coppia, inclusi i 40 Nm di sovra-alimentazione erogati in fase di accelerazione. L’unità è abbinata a una trasmissione automatica e garantisce un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi.

La versione T5 viene fornita con cambio automatico a sei velocità, mentre l’unità T4 può essere abbinata alla trasmissione automatica Powershift a sei velocità o al cambio manuale a sei rapporti.
Il sistema Powershift funziona essenzialmente come due cambi manuali in parallelo con frizioni separate, permettendo quindi cambiate rapide e a basso consumo di carburante.

Chi guarda a Volvo non si accontenta però di un motore dalle buone prestazioni, e i cinesi sanno bene che ci si aspetta un’intelligenza di stivaggio di un certo calibro; ecco che la V40 Cross Country offre agli automobilisti in cerca di emozioni il giusto grado di versatilità che consente di ospitare comodamente sia gli amici sia l’attrezzatura quando si parte per escursioni avventurose.

La cura per gli interni non è questa volta lasciata al caso e questa all-road elegante a cinque porte e cinque posti non manca di dettagli raffinati ispirati al mondo dei fuoristrada, come ad esempio la cornice anodizzata di colore nero lucido che corre intorno alla cosiddetta greenhouse. L’illuminazione interna è stata pensata per riprodurre l’effetto delle “luci teatrali”. Punti luce con diodi a LED sono stati utilizzati per illuminare le aree strategiche. Il conducente può selezionare un’impostazione “da rosso a blu”, che adatta l’illuminazione alla temperatura dell’abitacolo, oppure scegliere fra sette diversi temi in base al proprio umore. Nell’abitacolo, la tonalità Raw Copper della carrozzeria prevista per la versione di lancio è ripresa nelle impunture a contrasto.
Volvo Car Corporation prevede di vendere ogni anno 17.000 unità della nuova Volvo V40 Cross Country, un modello destinato principalmente ai mercati europei e cinesi. Circa il 50% delle vendite complessive sarà assorbito dai clienti europei e un altro 30% circa dagli acquirenti cinesi.

 

Giorgio Merlino


Potrebbe interessarti anche