Alberghi

W Rome: il lusso ribelle by Marriott International si prepara a sbarcare in Italia

Clarissa Monti
18 settembre 2018

La data prevista è il 2021, la destinazione Roma: ormai è ufficiale, anche la Città Eterna avrà il suo W Hotels by Marriott International.

Il marchio glamour della catena alberghiera si accinge così al suo debutto italiano; un successo annunciato: “Definiamo il brand W come “lusso ribelle – spiega Jenni Benzaquen, vice president luxury brand Europe di Marriott International – che offre un’esperienza unica ai clienti. Il primo W ha aperto a New York nel 1998. Ora gli hotel a marchio W sono più di 50 nel mondo e diventeranno 75 entro il 2020”. 78 se contiamo anche l’anno successivo, aggiungiamo noi, dato che tra gli ambizioni piani d’espansione del gruppo ci sono, oltre all’apertura romana, anche quelle a Marbella ed Edimburgo.

Il nuovo W Rome sorgerà in via Liguria, nei dintorni della centralissima via Veneto, e occuperà gli spazi di due edifici di grande pregio storico, la cui riqualificazione comincerà a breve. La struttura ospiterà 159 tra camere e suite, sarà dotata di un’area fitness, una spa, due ristoranti e aree eventi, oltre ad un rooftop lounge panoramico, destinato certo a diventare uno degli indirizzi cult della capitale.

Delle città italiane Roma è tra le più glamour, una vera icona di stile. Ed è quindi la destinazione ideale per il marchio W – afferma Benzaquen – Grazie al design e a spazi ideati per socializzare, il W Rome inaugurerà un nuovo stile di lusso contemporaneo, innovativo e decisamente social, nel panorama alberghiero romano”.


Potrebbe interessarti anche