News

Westfield Milano: 5 anticipazioni sul centro commerciale più grande d’Europa

Martina D'Amelio
11 giugno 2018

Un render del prossimo Westfield Milano

Westfield Milano, la nuova destinazione dello shopping – che si preannuncia come il centro commerciale più grande d’Europa – inizia a prendere forma, almeno sulla carta. Ecco 5 cose da sapere in anteprima.

1| La location. Il centro commerciale di origini australiane sorgerà a Segrate, nell’area che si estende fino all’aeroporto di Milano Linate. Lo shopping mall si estenderà una superficie di 185mila metri quadrati.

2| L’opening. Il progetto di Westfield Corp. e Stilo Immobiliare Finanziaria (che opera attraverso Arcus Real Estate) si propone in potenza come lo shopping center più grande ed esclusivo d’Europa, pensato sulla base di una visione molto chiara: definire, modellare e unire in un’unica struttura il meglio della moda, dell’architettura, del design, della ristorazione, dell’intrattenimento e della tecnologia, ponendo il cliente al centro. Un progetto dove tutti gli spazi, sia interni che esterni, si uniranno per creare un complesso all’insegna dell’innovazione e del relax. La struttura inizierà a prendere vita fisicamente a fine 2018, con l’inizio dei lavori, ma aprirà ufficialmente solo nella seconda metà del 2021, con un anno di ritardo rispetto a quanto previsto originariamente.

Un render degli interni del prossimo Westfield Milano

3| I numeri. L’investimento ammonta a ben 1,4 miliardi di euro. Si prevede che Westfield Milano genererà ricavi dalle vendite per oltre 1 miliardo di euro. Un dato che rappresenta una grossa opportunità per i retailer che sceglieranno il polo come sede dei loro prossimi negozi. Il bacino di utenza? Ammonta a un totale di 6.3 milioni di abitanti, con un potenziale di spesa superiore ai 50 miliardi di euro: sono infatti previsti 25 milioni di visitatori l’anno.

4| I negozi. Westfield Milano ospiterà 380 negozi dei brand più in voga, compresi marchi del lusso; previsti anche per spazi per il tempo libero e l’intrattenimento, ristoranti, un cinema e 10.000 posti auto. Tra i retailer e operatori già annunciati che sbarcheranno all’interno di Westfield Milano l’attesissimo department store Galeries Lafayette, che ha scelto proprio il nuovo polo per la sua prima apertura in Italia; il gruppo Coin con i suoi due più noti brand, Coin Excelsior e OVS; e poi UCI Cinemas, con 16 sale, 2.500 posti a sedere e un esclusivo servizio di ristorazione, e il gruppo Inditex, che ha siglato per l’apertura di 6 nuovi flagship store: Zara (3.473 metri quadrati), Zara Home (755), Bershka (1.397), Stradivarius (688); Pull&Bear (957) e Oysho (323).

5| Dichiarazioni. “La nostra strategia globale è quella di realizzare shopping destination iconiche che offrano alle persone la migliore esperienza di shopping, ristorazione, tempo libero, intrattenimento ed eventi, in cui i retailer scelgano di aprire i loro punti vendita. L’ingresso di Inditex, Coin e Galeries Lafayette conferma pienamente questa strategia e non abbiamo dubbi che presto altri seguiranno il loro esempio” ha dichiarato Peter Miller, coo di Westfield UK.

 

 


Potrebbe interessarti anche