News

Zac Posen è salva

Martina D'Amelio
23 Dicembre 2019

Un look della collezione Zac Posen FW19

A novembre, la notizia: Zac Posen mette la parola fine al proprio marchio. La House of Z aveva annunciato di chiudere i battenti, per mancanza di acquirenti. Oggi, il colpo di scena: spunta un interessato.

A mettere le mire su uno degli stilisti più amati d’America (e non solo) spunta Centric Brands, e il futuro dell’azienda sembra essere salvo per il rotto della cuffia. E per la gioia dei 60 dipendenti e dello stesso designer, a cui fa capo la company americana.

Ma chi è il candidato pronto a risollevare le sorti di Zac Posen? Il gruppo Centric Brands si è formato l’anno scorso ed è attivo nel mercato dell’abbigliamento, degli accessori, del beauty e dell’entertainment. Pe quanto riguarda la sezione fashion, vanta nella sua orbita brand come Hervé LégerBuffalo Jeans e Bcbg Max Azria.

E non è finita qui con le buone nuove: sembra che Zac Posen, nonostante l’acquisizione, rimarrà dov’è. Nato e cresciuto nel quartiere di Soho, 17 anni di carriera nel mondo fashion, lo stilista è famoso soprattutto per i suoi favolosi abiti da red carpet. E ora vedremo se resterà o meno a capo dell’azienda che ha fondato nel 2001, a soli 21 anni. Ricordiamo inoltre che dal 2014 Zac Posen è direttore creativo del womenswear Brooks Brothers. Insomma, lo aspetta un 2020 a dir poco intenso…